logo-risarcimenti&rimborsi

    3518551851

    info@risarcimentierimborsi.it

    Facebook

    Instagram

    Via Sorda Samperi, 27
    Modica (RG)
    P.Iva 05539390871
    Copyright 2019 Risarcimenti & Rimborsi.
    All Rights Reserved.

    Assegno mensile di assistenza, tutto quello che c’è da sapere

    L’assegno mensile di assistenza è una prestazione economica a sostegno del reddito per gli invalidi parziali. Questa prestazione assistenziale è stata istituita dalla Legge del 30 marzo del 1971 n. 118 articolo 13. Sin dalla sua istituzione è stata pensata per gli invalidi di tipo civile nei confronti dei quali fosse stata accertata da parte di un medico competente una riduzione della capacità lavorativa. All’inizio la legge prevedeva una riduzione della capacità lavorativa con invalidità pari al 67%, successivamente il Decreto Legislativo n. 509 art. 9 del 23 novembre del 1988 ha elevato questa percentuale al 74%. L’innalzamento, tuttora in essere, è...

    Leggi di più

    Pensione ordinaria di inabilità

    La pensione ordinaria di inabilità è una prestazione economica fornita dal sistema previdenziale e data a coloro che sono permanentemente impossibilitati alla conduzione di qualunque attività lavorativa. Se non si è completamente inabili al lavoro, ma invalidi fisicamente o mentalmente, è possibile richiedere un’altra soluzione previdenziale ossia: l’assegno ordinario di invalidità. La pensione di inabilità lavorativa e l’assegno ordinario di invalidità viene riconosciuto a tutti i lavoratori: dipendenti, parasubordinati o autonomi che sono iscritti all’assicurazione previdenziale INPS. I lavoratori per ottenere una pensione ordinaria di inabilità o invalidità devono essere affetti da un’infermità o patologia che dev’essere accertata da un medico dell’Inps. Ma vediamo...

    Leggi di più

    Aggravamento invalidità civile

    L’aggravamento invalidità civile può essere richiesto nel momento in cui si presenta un peggioramento delle condizioni di salute e una riduzione della propria capacità lavorativa dopo il riconoscimento di una precedente condizione invalidante. Per condizione invalidante si intende una riduzione della capacità lavorativa della persona causata da una menomazione, malattia mentale o infermità. In base all’età, ossia se il soggetto è minorenne oppure ha più di 67 anni e quindi non è in fascia lavorativa, si considera l’aggravamento in riferimento alla capacità di svolgere determinati compiti della vita quotidiana. L’aggravamento per l’invalidità civile è rientrante nelle domande di prestazioni da poter fare...

    Leggi di più

    Come ottenere l’invalidità e l’assegno di accompagnamento?

    come-ottenere-la-pensione-d'invalidità-e-l'assegno-di-accompagnamento-2021

    Cosa sono la pensione di invalidità e l'assegno di accompagnamento? Possono essere erogati entrambi o uno esclude l'altro automaticamente? Quando si ottiene l'invalidità al 100% si ottiene di diritto anche l'assegno di accompagnamento? Scopriamolo in questo articolo! Cos'è la pensione di invalidità? L'invalidità è una condizione per cui l'invalido risulti con una percentuale di invalidità superiore al 67%, questo perché la sua invalidità limita le sue possibilità e capacità rispetto al lavoro alle occupazioni che sia a livello fisico o mentale di meno di un terzo in modo permanente. Ciò è stabilito dall'articolo 1 della Legge numero 222/1984 che disciplina anche l'assegno ordinario di...

    Leggi di più

    Chi ha diritto all’indennità di accompagnamento?

    chi-ha-diritto-alla-indennità-di-accompagnamento

    L'indennità di accompagnamento permette ad alcuni invalidi di ottenere in aggiunta alla pensione di invalidità un assegno di accompagnamento. Ma come si fa a sapere se si è idoneo o meno ad ottenere l'indennità di accompagnamento 2021? Indennità di accompagnamento: che cos'è? Con indennità di accompagnamento si intende quella prestazione assistenziale ed economica che l'Inps versa a chi - dopo averne fatto domanda - ne risulta idoneo. Ovviamente, come precisato poco sopra, questa prestazione non verrà erogata automaticamente - seppur ne si avesse diritto - ma bisognerà dimostrare di averne effettivamente diritto attraverso una commissione medica dell'Inps e solo dopo aver fatto richiesta attraverso...

    Leggi di più
    Open chat
    WhatsApp